Lavaggio auto d’epoca

Scopri le fasi e i prodotti utilizzati per il lavaggio delle auto storiche

Le fasi del lavaggio delle auto d’epoca

Come viene effettuato il lavaggio di auto delicate e con interesse storico?

 

 

 

Risciacquo iniziale

La prima operazione si prefigura come un semplice risciacquo con un getto d’acqua di media potenza per andare a eliminare il primo strato di polvere depositato in superficie prestando attenzione alle superfici più delicate quali capote, vano motore e fili elettrici.

 

 

Insaponatura con lancia-schiumalavaggio-auto-d'epoca

La prima fase di insaponatura dell’automobile storica è eseguita tramite la foam gun utilizzata per il lavaggio foaming no touch. Particolarmente indicato perché riesce a garantire una massima conservazione della carrozzeria grazie all’uso di shampoo Nanotech con proprietà specifiche e azione protettiva sigillante.

 

 

Risciacquo e asciugatura

Il risciacquo secondario è effettuato con acqua a osmosi inversa che ha il fine di non lasciare aloni sulla carrozzeria e preservarla al meglio.

 

Terminato il risciacquo della vettura si passa all’asciugatura. Un procedimento altrettanto importante per conferire alla carrozzeria la necessaria brillantezza. Per questo scopo è necessario adoperare anche un panno in microfibra per rimuovere le ultime gocce d’acqua. A tal proposito Armenise Vehicle Care si affida a Microfiber Madness.

 

La lucidatura della carrozzeria di un’auto d’epoca

Il lavaggio di un’automobile d’epoca è chiaramente fondamentale per preservare lo stato di salute della vernice e della carrozzeria nel tempo. Nonostante ciò, è possibile che comunque questa perda la sua lucentezza originaria e quindi può rendersi necessario passare ad una soluzione più drastica: la lucidatura.

Per effettuare una lucidatura a regola d’arte viene utilizzata una lucidatrice rotorbitale, Armenise Vehicle Care si affida a Rupes per questi strumenti. Queste lucidatrici ruotano a velocità più contenute e Lavaggio-ph-neutro-auto-depocahanno il fine di evitare di scaldare la vernice andando a rovinarla. Il risultato è quindi una lucidatura più delicata che ha il fine di preservare la vernice dell’automobile d’epoca in questione.

L’operazione deve essere eseguita con calma e può anche richiedere una dilazione su più giorni a seconda dello stato del veicolo. Al termine della lucidatura è sempre consigliato applicare su tutta la superficie dell’automobile un sigillante, prodotto protettivo con durata prolungata nel tempo.

Per lucidatura e protettivi ci affidiamo a prodotti LCDA, Labocosmetica e Mafra.

Back to top
× Contattaci su whatsapp